Osteopatia


L'Osteopatia è una medicina preventiva riconosciuta dal Sistema Sanitario, che ha l’obiettivo di ottenere e mantenere l’equilibrio del sistema nervoso, circolatorio ed osteoarticolare, portando il paziente alla guarigione senza l'utilizzo di farmaci o il ricorso alla chirurgia.

L’osteopatia è un sistema di valutazione e trattamento che non prevede l’uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia. L’osteopata utilizza manipolazioni e manovre specifiche efficaci nella prevenzione ed il trattamento di disturbi dell’apparato muscolo scheletrico, le alterazioni funzionali degli organi e visceri e del sistema cranio sacrale.
L’Osteopatia mira a ristabilire l’armonia della struttura scheletrica di sostegno al fine di permettere all’organismo di poter trovare un proprio equilibrio ed un proprio benessere portando il corpo ad auto-curarsi.
Negli anni, la collaborazione tra Osteopatia e Medicina Tradizionale è andata sviluppandosi e rafforzandosi.
I nostri osteopati collaborano e si confrontano costantemente con i Medici Specialisti, sia nell’approccio al paziente che nei progetti di ricerca.

L’Osteopatia, grazie proprio ai principi su cui si basa, interviene su persone di tutte le età, dal neonato all’anziano, alla donna in gravidanza allo sportivo.

Le diverse tipologie di approccio Osteopatico.

Approccio strutturale:
Applicazioni di particolari manovre di rilasciamento delle articolazioni e dei muscoli. Ha effetti non solo meccanici, ma soprattutto biochimici, in quanto stimola il corretto scambio di fluidi all'interno delle strutture trattate migliorandone la funzione.

Approccio fasciale:
Tecniche indirizzate al muscolo o alla fascia, che impiegano un continuo feedback palpatorio per ottenere un rilasciamento dei tessuti miofasciali. Queste tecniche agiscono sulla fascia e la sua relazione fra disturbi muscolo-scheletrici, dolori e tensioni e stato globale della fascia, migliorando la mobilità.

Approccio viscerale:    
Tecniche che ristabiliscono la mobilità e la motilità (espressione della vitalità cellulare) di un organo. Queste tecniche consentono di stimolare l’organo verso una corretta funzione digestiva, di assorbimento o di espulsione, sia in un ambito più meccanico sia in ambito biochimico.

Approccio craniale:
Tecniche che agiscono sul movimento di congruenza fra le ossa del cranio, andando ad agire a livello osseo, nervoso, meningeo e del liquor cefalorachidiano. Con queste tecniche si agisce in particolare sulla vitalità dell’organismo, qualità fondamentale che permette agli esseri viventi di reagire con efficacia agli eventi di disturbo provenienti dall’ambiente esterno e da quello interno.


Le patologie trattate

  • cervicalgia
  • lombalgia
  • sciatalgia
  • artrosi
  • discopatie, ernia del disco
  • cefalea ed emicrania
  • dolori articolari e muscolari da traumi
  • alterazioni dell’equilibrio
  • nevralgie
  • affezioni congestizie come otiti e sinusiti
  • disturbi ginecologici e digestivi

Richiedi una visita in Osteopatia

Compila il modulo di richiesta, sarai ricontattato dalla nostra segreteria.

Modulo richiesta

Gli specialisti