Infiltrazioni di acido ialuronico contro l’artrosi del ginocchio e della spalla.

Infiltrazioni di acido ialuronico contro l’artrosi del ginocchio e della spalla.

I BENEFICI DELLE INFILTRAZIONI DI ACIDO IALURONICO

Le infiltrazioni articolari di acido ialuronico permettono di raggiungere il sito lesionato con la giusta concentrazione di principio attivo, riducendo il rischio di effetti collaterali di una somministrazione sistemica.
L’infiltrazione di acido ialuronico, in particolare, riduce il dolore e il processo infiammatorio causati dall’artrosi, ristabilisce l’equilibrio biologico e grazie alla sua azione lubrificante migliora la meccanica dell’articolazione.


COS'E' L'ACIDO IALURONICO

L’acido ialuronico è una sostanza che il nostro corpo produce naturalmente all’interno dei tessuti connettivi.
È un componente importante del liquido sinoviale che si trova nelle sacche che proteggono le articolazioni, ma con l’avanzare dell’età la sua produzione rallenta, favorendo il processo di degenerazione cartilaginea.


QUALI PATOLOGIE POSSIAMO TRATTARE CON LE INFILTRAZIONI DI ACIDO IALURONICO

Le infiltrazioni di acido ialuronico sono indicate quando l’articolazione è colpita da artrosi che genera dolore ed è presente un’alterazione del metabolismo dell’acido ialuronico nell’articolazione. Le articolazioni più trattate sono sicuramente ginocchio e spalla.
Ricordiamo che per massimizzare l’effetto rigenerativo delle infiltrazioni è importante che il paziente si sottoponga contemporaneamente ad un programma di fisioterapia, allo scopo di rieducare gli schemi motori perduti a causa del dolore cronico, rinforzando i muscoli e massimizzando così l’effetto rigenerativo.


COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO

L’iniezione di acido ialuronico deve essere eseguita negli stadi iniziali dell’osteoartrosi e in assenza di infiammazione, in quanto questa produce enzimi litici che vanificano l’effetto benefico del trattamento.
La pratica clinica prevede di eseguire l’infiltrazione a livello dello spazio intra-articolare una volta ogni 7 giorni per tre settimane consecutive e poi un’infiltrazione di mantenimento dopo sei mesi, da ripetersi almeno annualmente.
L’iniezione di acido ialuronico è un trattamento che viene normalmente eseguito anche in ambito sportivo poiché aiuta a prevenire la sofferenza cartilaginea.


UNA PRATICA PRIVA DI EFFETTI COLLATERALI

Dal punto di vista clinico si possono verificare infiammazioni transitorie associate a gonfiore della durata di poche ore.
Gli effetti collaterali delle infiltrazioni di acido ialuronico sono comunque di lieve entità e circoscritti alle ore che immediatamente seguono il trattamento.
Affidatevi sempre alle mani di uno esperto e ad un Centro specializzato che garantiscano sempre gli standard di sterilità delle procedure.

Presso il Centro CGF a praticare infiltrazioni con acido ialuronico è il Dott. BASSI Maurizio, Specialista in Ortopedia e Traumatologia con esperienza pluriennale in ambito ospedaliero.
 

Condividi questo articolo:

Richiedi una visita

Compila il modulo di richiesta, sarai ricontattato dalla nostra segreteria.

Modulo richiesta